Denti

Pulirsi tra i denti

Pulizia interdentale

Lo spazzolino tradizionale pulisce solo la parte interna, esterna e la superficie masticatoria del dente. Non bisogna dimenticarsi di pulire le superfici tra i denti dove i batteri possono moltiplicarsi se lasciati indisturbati.  

Mantenere la bocca sana

La placca dentale è una patina appiccicosa di batteri che si forma costantemente tra e sopra i denti. Deve essere rimossa regolarmente, altrimenti può essere causa di infiammazione gengivale, carie o alito cattivo.  Le superfici tra i denti sono impossibili da raggiungere con uno spazzolino, per questo motivo viene raccomandato un prodotto per la pulizia interdentale per pulire quest’area.

Si consiglia di iniziare la pulizia tra i denti nella tarda adolescenza ogni giorno per mantenere la bocca fresca e sana.

Quando si inizia a pulirsi tra i denti, le gengive possono far male e sanguinare ma non bisogna fermarsi in quanto le gengive sanguinanti sono spesso un segno di infiammazione gengivale. Se non si nota un miglioramento nel giro di qualche giorno, occorre contattare il proprio dentista/igienista dentale.

 

Come pulirsi tra i denti

Esistono diversi strumenti per pulirsi tra i denti come il filo interdentale, gli stick dentali o gli scovolini. Lo scovolino è lo strumento più efficace per mantenere i denti sani e prevenire infiammazione gengivale e carie.  Di che prodotto si ha bisogno dipende dalle proprie necessità individuali e preferenze. Chiedere consiglio al proprio professionista dentale.

Leggere le nostre istruzioni su come pulirsi tra i denticon gli Scovolini TePe.

loading...

Igiene orale quotidiana

Mantenere denti e gengive sane è fondamentale per prevenire infiammazione gengivale e carie. La placca dentale si forma costantemente su tutte le superfici del dente. Gli adulti devono necessariamente completare la propria igiene orale quotidiana, data dall’uso dello spazzolino, con la pulizia interdentale.

Step 1: Spazzolare

Setole più morbide di alta qualità assicurano una pulizia delicata e una testina affusolata rende più semplice il raggiungimento dei denti posteriori.

Step 2: Pulirsi tra i denti

La scelta dello scovolino dipende dalle necessità individuali e dalle proprie preferenze.

Ci sono diversi modi per pulire tra i propri denti, dipende dalla misura degli spazi e dalle proprie preferenze. Il metodo più efficace è l’utilizzo dello scovolino. TePe offre 9 misure di scovolini per adeguarsi ai differenti spazi interdentali.  

TePe propone inoltre un gel con clorexidina e fluoro per gengive infiammate che reduce il rischio di carie e superfici radicolari sensibili.

TePe EasyPick™  è un’opzione semplice ed efficace per pulire tra i denti. È comodo da portare con sé ed usarlo ovunque ci si trovi.

Il filo interdentale può essere efficace ed è spesso una buona opzione nella tarda adolescenza quando gli spazi tra i denti sono di solito molto stretti o piccoli. Un filo interdentale montato su un archetto, TePe Mini Flosser™, è un metodo più semplice di usare il filo.  

Pulizia interdentale nei bambini

Pulirsi tra i denti normalmente non viene raccomandato fino a che tutti i denti permanenti non sono emersi completamente.

Se il dentista o l’igienista dentale ha consigliato di incominciare a pulire tra i denti prima di quel momento, bisogna certamente farlo e seguire la raccomandazione.

 

Proseguendo la navigazione sul nostro sito web acconsenti ai nostri termini. Per saperne di più sui Termini e Condizioni d’Uso di TePe.